PROPOSTE

Sono per un approccio aperto, che non definisca a priori la strada da percorrere ma che si avvalga, di volta in volta, dei diversi strumenti che ho approfondito nel corso degli anni.
Anche e soprattutto in base al sentire della Persona in un preciso momento.
Ayurveda.jpg

ayurveda

L'Ayurveda (dal sanscrito "scienza della vita") è la scienza medica indiana e vanta antichissime origini.

Essa non ha solo un aspetto terapeutico, ma può essere considerata una disciplina di vita che si occupa della salute e dell'equilibrio dell'individuo, seguendone in tutti gli aspetti la crescita fisica, mentale e spirituale.

 

L'uomo è considerato un piccolo universo a sé, in cui i cinque elementi (Acqua, Aria, Terra, Etere e Fuoco) si combinano formando tre principi base, chiamati dosha (Vata, Pitta, Kapha) che governano tutte le funzioni biologiche e psicologiche. E' dal loro squilibrio che nasce la malattia.

Per prevenirla, l’Ayurveda attribuisce particolare importanza all’abhyanga (il massaggio con l’uso di olii) poichè esso aiuta a ristabilire ed a mantenere l’equilibrio fra le 3 energie base, apportando numerosi benefici.

L’unzione con olio caldo stimola il sistema immunitario

aumenta l’energia e la vitalità

rilassa il corpo e allenta le tensioni mentali

migliora la qualità del sonno

rallenta il processo di invecchiamento perché idrata e tonifica la pelle ed i tessuti

accresce la consapevolezza del corpo e delle proprie emozioni.

COSTELLAZIONI FAMIGLIARI

famiglia-Cavallini.jpg

REIKI, THAI E RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Trattamenti come il Reiki, la riflessologia plantare e il massaggio Thai favoriscono il rilassamento di mente e corpo, dunque la possibilità che il corpo stesso ritrovi le proprie risorse di guarigione non essendo (più) impegnato a sostenere alti livelli di stress.

Questi trattamenti consentono all'energia di ricominciare a fluire laddove possano verificarsi blocchi temporanei, legati al vissuto della persona.

Reiki.jpg

LETTURA ALBERO GENEALOGICO E TAROCCHI

Si tratta di una lettura intuitiva che non mira a fare previsioni ma a evocare, aprire domande e aiutare ad integrare e direzionare l'intento della persona, rispetto al momento che sta vivendo e rispetto al suo sistema famigliare

Temperanza.jpg

Nelle Costellazioni Famigliari il Racconto si mostra nella tridimensionalità: vedere ciò che è permette di passare da un movimento cieco ad uno consapevole. Anche nella lettura dell’albero genealogico il racconto (che viene graficamente rappresentato) narra il movimento che ci ha condotto fin dove siamo. Perché la nostra storia non è solo nostra.